880 | Barbosa & Guimarães Arquitectos

«Una parte della nuova costruzione, in corrispondenza del primo piano, è “vuota” o, meglio, scavata da due patii: uno è destinato a delimitare l’ingresso e nascondere gli impianti; l’altro, “un volume d’acqua e aria”, unitamente al sottostante specchio d’acqua, evoca l’attività dell’azienda, conferendo al nuovo edificio e ai suoi spazi un valore simbolico e rappresentativo» – Elisa Pegorin.

880 | Barbosa & Guimarães Arquitectos