880 | Gordon Bunshaft 4/5

«A distanza di altri quarant’anni il suo decoro non è più oggetto di discussione, visto che la città tutt’intorno è cambiata. I muri laterali non appaiono più tanto grezzi, la chiarezza tagliente delle sue linee è gradita, gli effetti da capogiro della sua altezza sono accettati e la relativa originalità della sua forma appare addirittura convenzionale rispetto a molti dei nuovi edifici. I loro architetti, anzi, possono ripensare con gratitudine a Gordon Bunshaft, perché la Lever House e il 9 di West 57th Street aprirono “la gabbia delle norme di zonizzazione”» – Nicholas Adams.

880 | Gordon Bunshaft 4:5