L’architettura può essere poesia?

Siena

9 ottobre – 20 novembre 2015
L’architettura può essere poesia?
ciclo di talk con poeti e architetti
organizzato da
Open Zona Toselli
Siena

ingresso gratuito

«Il titolo L’architettura può essere poesia? è stato preso da una conferenza tenuta da Carlo Scarpa all’Accademia delle Belle Arti di Vienna nel 1976 che cita questa frase di Frank Lloyd Wright, pronunciata in una conferenza a Londra; il ciclo si articolerà in 4 serate-talk dove poeti ed architetti parleranno di poesia, prosa e architettura, con lo scopo di “scambiare i ruoli” fra l’architetto che parla di poesia e il poeta di architettura con l’inversione delle parti che sarà il pretesto per parlare di arte a 360 gradi».

feature image
L’architettura può essere poesia? imagecredits Open Zona Toselli

9 ottobre
ore 16.30
opening
Ho mulini di idee
opere, oggetti, progetti, testi e installazioni di poeti e architetti
ore 18
talk
Alessandro Fo, Goffredo Serrini e Augusto Mazzini
Casanova arredo contemporaneo
viale Toselli 25
Siena

16 ottobre
ore 17.30
talk
Augusto e Paolo Mazzini, Alessandro Bagnoli, Goffredo Serrini, Alessandro Fo, Antonio Prete, Marcello Aitiani, Matteo Pelliti e Giacomo Magrini
Pinacoteca Nazionale di Siena
via di San Pietro 29
Siena

6 novembre
ore 18
talk
Paolo Mazzini, Alessandro Bagnoli, Marcello Aitiani e Antonio Prete
Casanova arredo contemporaneo
viale Toselli 25
Siena

20 novembre
ore 18
talk
Carlo Nepi, Riccardo Butini, Matteo Pelliti e Giacomo Magrini