L’oro di Venezia

Venezia città dell’architettura contemporanea

21 settembre – 1 ottobre 2015
mostra
L’oro di Venezia
Venezia città dell’architettura contemporanea
Modelli e disegni dalle collezioni dell’Archivio Progetti Iuav
a cura di
Serena Maffioletti
Riccardo Domenichini
Teresita Scalco
Aula Magna università IUAV
Tolentini 191
Venezia

«Città dell’architettura antica e della sua conservazione, Venezia è in realtà un inesauribile cantiere di progetti, di opere costruite e immaginate, di riflessioni infinite sulla natura stessa dell’architettura, sui suoi materiali essenziali, la pietra, il legno, il mattone, ma soprattutto la luce e l’acqua, lo spazio pubblico e privato, laico e religioso, costruito e naturale. Forse nessuna città al mondo rappresenta a un così alto livello insieme la ricchezza del suo essere e del suo porsi come origine: così, dietro l’apparente conservazione, la città rinnova sempre se stessa ed il suo posto di crocevia mondiale, il suo ruolo di città dell’architettura. Tratta dall’acqua, più bella e ricca di ogni altra, si offre come un teatro senza tempo al divenire delle arti e dell’architettura. Apre la mostra un grande modello di Venezia realizzato nel 1961 che, evidenziando quanto fu costruito nei 100 anni precedenti per infrastrutturare e industrializzare la città, racconta della sua dinamicità e della sua continua contemporaneità. Da quella “fotografia urbana” si snoda il filo di un racconto che attraverso venti modelli e disegni di opere realizzate o immaginate narra come Venezia sia un luogo e una materia inesauribile, cangiante e mobile della ricerca architettonica internazionale».

inaugurazione
21 settembre
ore 12
interventi
Guido Zucconi
Serena Maffioletti

poster L'oro di Venezia imagecredits iuav.it
feature image
dal poster della mostra L’oro di Venezia imagecredits iuav.it