concorso Live outside the box

Giordano Hadamik Architects e Studio 3xL

Si è da poco conclusa la prima edizione del concorso di architettura Live outside the box, promosso e organizzato da AGB in collaborazione con “Casabella”. Concepita con la formula del concorso di idee, l’iniziativa aveva come obiettivo quello di premiare le realizzazioni più significative e che meglio interpretano i valori dell’alzante scorrevole Imago, prodotto di punta della vastissima gamma offerta da AGB. Aperto ad architetti, ingegneri ed interior designer, il concorso ha selezionato progetti in cui il corretto inserimento del sistema Imago ne esalta le caratteristiche di sostenibilità, risparmio energetico e minimalismo del design.

immagine homepage
Villa Nemes progetto di Studio Giordano Hadamik Architects vincitore concorso Live outside the box imagecredits courtesy gb.it

Il progetto vincitore: Villa Nemes, Imago al centro dell’esperienza abitativa
La giuria di Casabella ha attribuito il primo premio a Villa Nemes, progettata dallo Studio Giordano Hadamik Architects di Daniele Giordano e Nadine Hadamik, con il contributo tecnico dell’Imago Point Fa-Sol snc di Gazzoni Luigi & figli.

Menzione speciale al secondo classificato, lo Studio 3xL
La giuria ha assegnato una menzione speciale al secondo classificato, il progetto dal titolo Un nuovo suolo, presentato dallo Studio 3xL sito in Bassano del Grappa (VI) di Silvia Longo ed Enrico Longo, con il supporto dell’Imago Point Serradura Serramenti e Arredamenti srl.